La Via Del Reiki

 

In perfetta sintonia con le tante Scuole Accreditate ASI che in Italia stanno iniziando a insegnare il REIKI come un vero e proprio cammino di crescita personale, Haiku, attraverso la sua SCUOLA DI FORMAZIONE e i suoi Insegnanti, propone la disciplina del REIKI come percorso continuo di formazione, benessere e crescita.

Il carattere distintivo di tutte le Scuole di Formazione ASI

è quello di unire il profondo Percorso di crescita personale

al Percorso di Formazione Professionale strutturata e qualificata.

La scuola di REIKI di “HAIKU IL VERSO LIBERO”,
Accreditata presso ASI DBN DOS n°177,

è composta da Master REIKI, tutti Docenti ed Istruttori ASI e PRAI, e offre diversi percorsi legati all’apprendimento e alla pratica del REIKI giapponese di MIKAO USUI, conservando nell’ambito degli stessi, la purezza del lignaggio e degli insegnamenti e fornendo altresì, attraverso un linguaggio contemporaneo e riconoscibile, la possibilità di fare del Reiki uno strumento di crescita personale, di auto guarigione ed anche di lavoro per operatori Reiki, Master Reiki e per Operatori del benessere in generale.

Il Percorso è aperto a tutti coloro che desiderano imparare ad ascoltare il proprio corpo e la propria energia, per poter raggiungere con naturalezza, la connessione con il REIKI e imparare l’arte meravigliosa dell’equilibrio e dell’autoguarigione di corpo e mente.  La strada maestra verso la pace e la propria autenticità.

 

UN METODO UNICO, SEMPLICE, INTUITIVO,

A DISPOSIZIONE DI CHIUNQUE ABBIA VOGLIA DI INNAMORARSI DELLA VITA,

 IMPARANDO A RISVEGLIARNE LA SUA ESSENZA PROFONDA.

 

Reiki è una termine giapponese composto da due parole REI e KI, che letteralmente significa Energia Vitale Universale, l’energia che da sempre organizza e permea l’esistenza di tutto ciò che ci circonda.

Il “Metodo Reiki”, scoperto da Mikao Usui all’inzio del secolo scorso in Giappone, consente, a chi lo apprende e lo pratica, di entrare in risonanza con questa Energia e di aumentare la frequenza energetica personale, innescando un processo di purificazione e trasformazione che permette, nel tempo, il raggiungimento del proprio personale equilibrio psico-fisico e di manifestare al meglio i propri talenti al fine di ottenere uno stato di serenità nella vita, nelle relazioni personali e lavorative.

Questo dono, consente l’auto-guarigione e consente altresì di trasmettere Reiki in qualita’ di “canale” a chiunque lo desideri, nella quantità e qualità necessaria ai bisogni del ricevente.

Agisce con il leggero tocco delle mani sul corpo e non necessita di alcuno strumento accessorio. E’ un metodo semplice ed intuitivo che richiede di essere sperimentato più che compreso mentalmente, affidandosi alla naturale sapienza del corpo e alle sue altrettanto naturali e antichissime capacità di ascolto.

 

Tutti possono essere “canale Reiki”: in grado quindi trasmettere l’energia universale a se stesso e agli altri con la sola intenzione che ciò avvenga per il bene ed il solo bene della persona.

 

Il metodo Reiki è un ottimo coadiuvante nella terapia del dolore,

nei disturbi legati al sonno e in tutta quella vastissima gamma

di disagi psicosomatici provocati dallo stress e

da un tenore di vita non sempre in sintonia

con i ritmi consoni ad un sano equilibrio mente corpo.

 

 

Il metodo Reiki è contemporaneamente un’arte di guarigione ed una pratica spirituale.

Quando, attraverso la pratica e a seguito delle attivazioni, ci si connette all’Energia Vitale Universale, e si entra in risonanza con essa, avviene un processo di purificazione e di trasformazione che porta il corpo, nella sua accezione più ampia, verso l’equilibrio e la propria personale auto guarigione.

 

Usui, nella sua intervista, parla di pratica spirituale ma dobbiamo considerare attentamente il significato che questo termine aveva per il l’inventore del Metodo Reiki e per il mondo orientale.

REIKI NON E’ UNA RELIGIONE.

REIKI NON E’ UNA FILOSOFIA,

NON è UN DOGMA DA SEGUIRE.

 

Tutti possono fare Reiki, a prescindere dal credo e dalla provenienza.

Per Mikao Usui parlare di metodo o insegnamento spirituale, significava portare se stessi, attraverso la pratica corporea continua e una disciplina comportamentale coerente ed eticamente connessa al funzionamento della vita e della società, a manifestare il proprio talento e la propria naturale auto-realizzazione nel mondo.

 

E… Quando la VIA verso la felicità si manifesta e si realizza,
quando lo spirito trova la pace e l’armonia, allora anche il corpo si risana.

Usui Sensei, nella sua intuizione geniale aveva compreso quello che la fisica moderna oggi dichiara ed avvalla in altri termini: non c’è distinzione tra Anima e Corpo, essi sono entrambi energia. Essi sono ciò che noi siamo nell’unità e nella dimensione personale.

Quando il corpo risuona sulle note dell’energia universale e con lei danza, anche lo spirito lo farà, perché sono uno.

 

Il Reiki agisce a livello energetico, e di riflesso sul piano fisico e/o emozionale, riportando le frequenze vibratorie dell’energia individuale (KI) in “risonanza” armonica con quelle naturali proprie dell’energia vitale universale (REI), che essendo espressione dell’assoluto non sono condizionabili e restano sempre armoniche.